Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

IO.equo

foto-ioequoNel 2012 è iniziata la Campagna di sensibilizzazione Altromercato 2012/2013. L'obiettivo primario di questa campagna è sensibilizzare il grande pubblico sui vantaggi insiti nel ritorno a un’economia reale, equa e sostenibile, basata sui valori che da sempre contraddistinguono il lavoro di Altromercato e di Pangea-Niente Troppo: trasparenza, rispetto, tracciabilità, biodiversità, per un commercio che sia più vicino ai bisogni delle persone.

La Campagna, dal nome IO.EQUO, ha come tema conduttore l’agricoltura, attività primaria e indispensabile per il sostentamento di milioni di persone che con la crisi sta subendo un duro colpo a causa delle speculazioni finanziarie sulle materie prime alimentari, e della pratica del land grabbing, il consumo indiscriminato di suolo agricolo per fini diversi da quello alimentare.

Più in generale la Campagna Altromercato 2012/2013 si pone l’obiettivo di entrare nel dibattito tuttora in corso sulla grave crisi economica e finanziaria che ha colpito l’Italia, l’Europa e il mondo intero, per proporre il proprio modello di commercio, quello che da decenni, concretamente, consente a migliaia di produttori e comunità locali del Sud del Mondo di praticare un’economia sicura, al riparo dallo sfruttamento, dalle speculazioni, dalle oscillazioni dei prezzi e soprattutto rispettosa del lavoro e della dignità dei lavoratori. Oggi più che mai, insomma, occorre lanciare il messaggio che un’altra economia è possibile.

 

Materiali

 

 

Eventi

In occasione del lancio della campagna, abbiamo organizzato il Festival del Mediterraneo, nell'ambito del progetto FRAME, cofinanziato dalla Commissione Europea.

Il Festival ha avuto l'obiettivo di concentrare l'attenzione sule culture del Meiterraneo e di sensibilizzare i cittadini ai temi del consumo consapevole anche attraverso la diffusione del Commercio Equo e Solidale.

Il Festival ha avuto tre tappe principali e tante altre attività collaterali. Un'ottima occasione per ascoltare musica di qualità, degustare i prodotti del Commercio Equo, conoscere le attività della nostra organizzazione e i contenuti della nuvoa campagna “Io.Equo – coltiviamo un'altra economia”.

Ospiti del Festival: tra gli altri, Eugenio Bennato, Diego Parassole, Otto Ohm.

 

 

TOP